Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza sul nostro sito.
Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo OK APPROFONDISCI
Scarica ora la nostra App.
Avrai assistenza immediata!

Tre passeggeri vittime di cancellazione del volo hanno ottenuto un risarcimento di 4.500 € dalla compagnia Meridiana grazie a Salvaviaggio.com!
Nel caso specifico, i passeggeri affermavano che la compagnia aerea, annullando un volo intercontinentale superiore ai 3.500 km, li aveva costretti a raggiungere la destinazione prevista con oltre un giorno di ritardo.

Anche tu hai subìto un disagio simile? Contattaci adesso: compilando i nostri moduli di assistenza per trasporto aereo ti aiuteremo a ottenere un risarcimento immediato.

La sentenza dà ragione ai passeggeri: ecco com’è andata

Durante il giudizio, Meridiana ha negato ogni tipo di indennizzo in favore dei propri clienti. La compagnia affermava che l’annullamento del volo era dovuto ad un guasto tecnico dell’aeromobile e che questo, di fatto, rappresentasse una “circostanza eccezionale” idonea ad escludere qualsiasi responsabilità della compagnia aerea.

Nonostante questo, il giudice di pace di Roma, interpretando correttamente i principi fissati dalla Corte di Giustizia dell’Unione Europea (Sentenza del 22 dicembre 2008 – Causa C-549/07), ha stabilito che il vettore aereo che cancella un volo per motivi tecnici è tenuto in ogni caso a corrispondere un congruo risarcimento in favore dei passeggeri danneggiati. Infatti, a detta dell’Autorità giudicante, l’attività di trasporto aereo comporta che le compagnie aeree siano pronte ad affrontare inconvenienti meccanici connessi al funzionamento dei velivoli, la cui soluzione deve essere considerata una operazione di mera routine.
Anche secondo il parere della Corte di giustizia dell’Ue, inoltre, una “situazione eccezionale” deve essere costituita da un fatto del tutto imprevedibile: vale a dire che la compagnia aerea, pur avendo agito con la dovuta diligenza, non avrebbe potuto essere “padrona” degli eventi.

Guasti tecnici dell’aereo
Meridiana, per liberarsi da ogni responsabilità, avrebbe dovuto provare la presenza di condizioni effettivamente “eccezionali”, non connesse alle ordinarie attività di collaudo tecnico e, quindi, non ravvisabili normalmente.
In più, oltre a dimostrare la sussistenza di una “circostanza eccezionale”, avrebbe dovuto provare che, pur facendo ricorso a tutti i mezzi necessari (risorse finanziarie, strutture, attrezzature tecniche e personale), non poteva far nulla per evitare tale situazione.

Dunque, tenuto conto che un aeromobile adibito al trasporto di persone è un apparecchio altamente sofisticato e che, quindi, comporta degli interventi tecnici in maniera costante, il “guasto tecnico” verificatosi durante le operazioni di manutenzione (o, peggio, in seguito alla mancata manutenzione) non costituisce una “circostanza eccezionale”, tale da impedire alla compagnia di corrispondere il dovuto risarcimento ai passeggeri danneggiati.

Se anche tu negli ultimi due anni sei stato vittima di cancellazioni o ritardi, contattaci!

Dott. Carlo Maria Ferri

Sulla stessa tematica, potresti trovare interessanti i seguenti articoli:
09/05/2018 – Volo cancellato per sciopero? 3 cose che puoi fare subito
09/02/2018 – Volo cancellato, cosa fare? La parola agli esperti
19/12/2016 – Volo cancellato, ecco come chiedere il risarcimento
28/11/2016 – Volo cancellato, ecco perchè siamo gli unici a farti ottenere il risarcimento
14/11/2016 – Cancellazione del volo, 3 cose che forse non ti hanno mai detto
02/05/2016 – Volo cancellato per impatto con volatili? La compagnia ti deve risarcire
20/01/2016 – Cancellazione del volo, ecco cosa fare
20/10/2015 – Volo cancellato, a chi rivolgersi?

Sulla tematica più generale dei rimborsi aerei leggi anche:
19/11/2018 – Volo cancellato in ritardo o in overbooking? Troppi siti per il rimborso!
21/09/2018 – Come fare per chiedere un rimborso aereo
04/04/2016 – Il rimborso del biglietto aereo in 5 punti
19/01/2016 – Volo cancellato o in ritardo? La compagnia deve risarcire il danno morale
24/09/2015 – Sciopero aereo, i diritti del passeggero

Come funziona

icona aereo

1

Presenta la richiesta di rimborso

Occorrono soltanto pochi secondi per completarla! Potrai subito scoprire l‘ammissibilità della richiesta e l‘entità del risarcimento.

Lottiamo per I tuoi Diritti

Il nostro team di esperti verificherà approfonditamente l‘ammissibilità, contattando le compagnie aeree e collaborando con le autorità.

2

3

Ricevi GRATIS il tuo Risarcimento

Dopo aver ricevuto il risarcimento provvederemo a trasferire il denaro. Il nostro servizio è TOTALEMNTE GRATUITO. Nessun pagamento in caso di insuccesso.

Rimborso al 100%

Avrai il 100% del Rimborso. Non tratteniamo nessuna commissione, sarà la compagnia aerea ad evadere il nostro compenso.

icona ok

Perché Sceglierci

Avv Collavini
  • Siamo gli unici professionisti del settore, con esperienza ventennale nell’ambito turistico
  • La rapidità nell’avvio delle pratiche per noi è fondamentale
  • Ti offriamo un’assistenza 24 ore su 24 tempestiva e costante, seguendoti passo dopo passo
  • La trasparenza del nostro lavoro è la caratteristica che più ci contraddistingue


Una squadra di professionisti per offrirti assistenza costante e completamente GRATUITA, Un team di esperti nel settore del turismo con ESPERIENZA VENTENNALE, Sempre operativi per offrirti un servizio qualificato e professionale 24H AL GIORNO, Ti aiutiamo a ottenere la compensazione pecuniaria e il RISARCIMENTO DEL DANNO
100 %
assistenza
gratuita
12.000
casi
in 20 anni
20
anni di tutela
dei passeggeri
99 %
feedback
positivi
24 h
assistenza gratuita
Fai valere i tuoi diritti!
Il servizio è gratis per te, ogni spesa sarà a carico della compagnia aerea.
Il nostro team di avvocati richiederà il rimborso del biglietto e il risarcimento del tuo danno.