Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza sul nostro sito.
Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo OK APPROFONDISCI
Assistenza

Volo in ritardo: a chi non è mai capitata una simile disavventura? La ritardata partenza dell’aereo è ormai una circostanza molto comune. Ma quali sono i diritti dei passeggeri nei casi di ritardata partenza del volo? La giurisprudenza in questi casi parla chiaro: a fronte di un volo in prolungato ritardo, il passeggero ha diritto a una compensazione pecuniaria e a un risarcimento dei danni subiti.

Per ottenere una tutela dai disagi creati dalle compagnie aeree è importante più che mai rivolgersi a veri esperti del settore: proprio come i professionisti di Salvaviaggio, che da oltre 20 anni offrono assistenza gratuita a tutti i passeggeri aerei per far ottenere loro il rimborso che gli spetta.

Hai bisogno di assistenza per un volo in ritardo? Contattaci ora compilando i nostri moduli di assistenza per ritardata partenza dell’aereo: ti risponderemo tempestivamente per farti ottenere la compensazione pecuniaria e il risarcimento.


I diritti del passeggero in caso di volo in prolungato ritardo

In caso di ritardata partenza dell’aereo, il passeggero ha diritto innanzitutto a una compensazione pecuniaria compresa tra 250 e 600 euro in base al regolamento CE 261/04 e ad un risarcimento del danno fino a 5.200 euro secondo quanto previsto dalla Convenzione di Montreal.

Quello che forse non tutti sanno è che, se l’attesa del volo supera le due ore, la compagnia aerea è tenuta anche a offrire assistenza al passeggero, fornendogli obbligatoriamente pasti e bevande, sistemazione in hotel (incluso il trasporto da e per l’aeroporto) e possibilità di fare telefonate.

Questo tipo di assistenza è dovuta solamente in alcuni precisi casi, ovvero:

- il ritardo di almeno due ore di voli intracomunitari o internazionali inferiori o pari a 1500 km;

- il ritardo di almeno tre ore di voli intracomunitari superiori a 1.500 km e di voli internazionali tra 1.500 km e 3.500 km;

- il ritardo di almeno 4 ore di voli internazionali superiori a 3.500 km.

Vista la complessità di questa normativa, il nostro consiglio è di diffidare dai servizi d’assistenza che promettono rimborsi facili: l’equo risarcimento da parte della compagnia aerea per un volo in ritardo deve essere commisurato alle aspettative e alle finalità a cui il volo era destinato. Inoltre, tale risarcimento deve essere richiesto con le giuste modalità e secondo i principi prescritti dalle norme.

Affidati ad esperti legali del settore turistico: il team di Salvaviaggio è sempre pronto a rispondere alle tue richieste d’assistenza, facendoti ottenere rimborso e risarcimento del danno alcun costo di apertura pratica o anticipi per spese legali

Hai trovato utile questa pagina?
Condividila con i tuoi amici.

Una squadra di professionisti per offrirti assistenza costante e completamente GRATUITA, Un team di esperti nel settore del turismo con ESPERIENZA VENTENNALE, Sempre operativi per offrirti un servizio qualificato e professionale 24H AL GIORNO, Ti aiutiamo a ottenere la compensazione pecuniaria e il RISARCIMENTO DEL DANNO
100 %
clienti
soddisfatti
20
anni di tutela
dei passeggeri
12 k
casi
in 20 anni
100 %
feedback
positivi
24 h
assistenza
Vola senza pensieri con noi
richiedi assistenza