Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza sul nostro sito.
Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo OK APPROFONDISCI
Scarica ora la nostra App.
Avrai assistenza immediata!

Con una recentissima sentenza del giudice di pace di Milano, il team di legali della Salvaviaggio.com ha ottenuto la condanna del vettore aereo Easyjet al risarcimento dei propri assistiti vittime dell’overbooking posto in essere da parte del vettore aereo inglese su di un volo internazionale.

Il giudice di pace di Milano, correttamente applicando i principi dettati dalle sezioni unite della Corte di Cassazione (n. 13533/2001), ha confermato che a fronte di contestazioni da parte dei passeggeri, è il vettore aereo a dover fornire prova di aver correttamente adempiuto la prestazione di trasporto.

La fattispecie posta all’attenzione del giudice meneghino, riguardava l’inadempimento contrattuale del vettore aereo inglese per aver negato l’imbarco di due passeggeri in possesso di regolare biglietto aereo e carta di imbarco, su di un volo intracomunitario superiore a 1500 km.
Nel giudizio gli attori precisavano che a seguito del negato imbarco la compagnia aerea ometteva di riproteggere gli stessi, costringendoli ad acquistare un nuovo titolo di viaggio.
Easyjet, tuttavia, negava fermamente ogni responsabilità, delineando, addirittura, una sorta di responsabilità in capo ai passeggeri per essersi presentati in ritardo al gate di partenza.
Nel tentativo di avvalorare la propria tesi, la compagnia aerea depositava un documento in fotocopia interno, nel quale veniva indicato che il numero di passeggeri imbarcati sul volo in questione era inferiore alla capienza del volo.

Il Giudice di pace di Milano, correttamente interpretando la norma ha dichiarato che il vettore aereo è obbligato a fornire la prova del proprio adempimento attraverso documentazione in originale proveniente da fonti ufficiali, negando il principio dell’autodeterminazione della prova.
Tale sentenza costituisce, dunque, un ulteriore precedente in tema di risarcimento del danno in caso di overbooking, contribuendo a rafforzare il principio della non ammissibilità in giudizio di documentazione probatoria priva della prescritta ufficialità diretta a certificarne la provenienza.

Se anche tu sei stato vittima di overbooking negli ultimi due anni ti invitiamo a contattarci per ottenere un immediato risarcimento, anche compilando il modulo di assistenza per overbooking.

Avv. Grimaneza Victoria Castillo

Info@salvaviaggio.com – 0668892284 – h24 – 3462794261

Sulla stessa tematica, potresti trovare interessanti i seguenti articoli:
13/07/2018 – Overbooking, 3 aspetti da conoscere
12/11/2013 – Negato imbarco per overbooking, cosa fare?

Sulla tematica più generale dei rimborsi aerei leggi anche:
19/11/2018 – Volo cancellato in ritardo o in overbooking? Troppi siti per il rimborso!
21/09/2018 – Come fare per chiedere un rimborso aereo
04/04/2016 – Il rimborso del biglietto aereo in 5 punti

Come funziona

icona aereo

1

Presenta la richiesta di rimborso

Occorrono soltanto pochi secondi per completarla! Potrai subito scoprire l‘ammissibilità della richiesta e l‘entità del risarcimento.

Lottiamo per I tuoi Diritti

Il nostro team di esperti verificherà approfonditamente l‘ammissibilità, contattando le compagnie aeree e collaborando con le autorità.

2

3

Ricevi GRATIS il tuo Risarcimento

Dopo aver ricevuto il risarcimento provvederemo a trasferire il denaro. Il nostro servizio è TOTALEMNTE GRATUITO. Nessun pagamento in caso di insuccesso.

Rimborso al 100%

Avrai il 100% del Rimborso. Non tratteniamo nessuna commissione, sarà la compagnia aerea ad evadere il nostro compenso.

icona ok

Perché Sceglierci

Avv Collavini
  • Siamo gli unici professionisti del settore, con esperienza ventennale nell’ambito turistico
  • La rapidità nell’avvio delle pratiche per noi è fondamentale
  • Ti offriamo un’assistenza 24 ore su 24 tempestiva e costante, seguendoti passo dopo passo
  • La trasparenza del nostro lavoro è la caratteristica che più ci contraddistingue


Una squadra di professionisti per offrirti assistenza costante e completamente GRATUITA, Un team di esperti nel settore del turismo con ESPERIENZA VENTENNALE, Sempre operativi per offrirti un servizio qualificato e professionale 24H AL GIORNO, Ti aiutiamo a ottenere la compensazione pecuniaria e il RISARCIMENTO DEL DANNO
100 %
assistenza
gratuita
12.000
casi
in 20 anni
20
anni di tutela
dei passeggeri
99 %
feedback
positivi
24 h
assistenza gratuita
Fai valere i tuoi diritti!
Il servizio è gratis per te, ogni spesa sarà a carico della compagnia aerea.
Il nostro team di avvocati richiederà il rimborso del biglietto e il risarcimento del tuo danno.