Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza sul nostro sito.
Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo OK APPROFONDISCI
Scarica ora la nostra App.
Avrai assistenza immediata!

Può capitare che un viaggio non vada sempre come abbiamo sperato. Il danno da vacanza rovinata è il disservizio, o l’insieme di disservizi, che il consumatore ha subito durante il suo ultimo viaggio. Per alcuni contrattempi, infatti, la responsabilità può essere del tour operator, della compagnia di volo, dell’albergatore o di altri stakeholders di questo mercato.Quando si va in vacanza, quindi, è meglio partire preparati, conoscendo i propri diritti: la giurisprudenza aumenta sempre la consapevolezza del consumatore.

Ma non solo: se ti serve un aiuto concreto, trovi qui tutti i moduli necessari per contattarci.

Danno da vacanza rovinata, cosa dice la giurisprudenza italiana

Nel corso del tempo, e con il susseguirsi di numerose pronunce da parte dei giudici, il danno da vacanza rovinata è stato riconosciuto sotto un duplice aspetto: danno materiale, ma anche e soprattutto danno morale. In quest’ultima tipologia, infatti, al consumatore non viene riconosciuta soltanto una lesione patrimoniale, ma anche un danno morale subito a livello di stress per i disservizi sopportati nel corso della vacanza.

Il problema della giurisprudenza spesso è stato quello della quantificazione: come fornire, a livello di liquidazione, una prova dello stress mentale subìto? Talvolta la fattispecie è stata ricondotta al danno biologico, definito come emotional distress o stress emotivo, altre volte invece è stato assimilato al danno da perdita di chance, derivante dalla perdita del bene “vacanza”.

I consumatori, insomma, hanno spesso dovuto dimostrare la loro impossibilità di vivere in serenità la loro vacanza, a causa di disservizi, imprevisti e ritardi. Su queste basi veniva formulato il conseguente risarcimento del danno.

La Corte di giustizia europea e il danno morale

In tema di danno da vacanza rovinata, la svolta è arrivata con una pronuncia della Corte di giustizia europea. Con la sentenza n°168 del 12/3/2012, la Corte ha affermato il diritto del consumatore al risarcimento del danno morale derivante dall’inadempimento o dalla cattiva esecuzione delle prestazioni fornite in un viaggio dalla formula “tutto compreso”. La sentenza, inoltre, ha posto l’accento sull’importanza che numerosi ordinamenti giuridici europei conferiscono alle vacanze.

Adeguandosi a tale pronuncia, la nostra Corte di Cassazione si è successivamente espressa ritenendo sufficiente la prova fornita dai turisti sull’inadempimento del tour operator (o di chi per lui) ai fini del riconoscimento del danno morale da vacanza rovinata.In parole povere, a seguito della storica sentenza della Corte europea, la Corte di Cassazione ha riconosciuto più volte che il turista non ha l’onere di dimostrare il danno morale subìto dalla vacanza rovinata: quest’ultimo, inteso come disagio psicofico conseguente alla mancata realizzazione in tutto o in parte della vacanza programmata, può essere dimostrato dal viaggiatore semplicemente mostrando l’inadempimento del tour operator.

Non è necessario, quindi, presentare certificati medici o testimoni per provare di aver subito un danno morale: lo stress e la conseguente lesione a livello psicologico vengono dimostrati per il solo fatto che il tour operator è stato responsabile di inadempimenti.

Hai subito un danno da vacanza rovinata e ti serve assistenza? Contattaci, compilando i moduli che mettiamo a disposizione sul nostro sito.

Come funziona

icona aereo

1

Presenta la richiesta di rimborso

Occorrono soltanto pochi secondi per completarla! Potrai subito scoprire l‘ammissibilità della richiesta e l‘entità del risarcimento.

Lottiamo per I tuoi Diritti

Il nostro team di esperti verificherà approfonditamente l‘ammissibilità, contattando le compagnie aeree e collaborando con le autorità.

2

3

Ricevi GRATIS il tuo Risarcimento

Dopo aver ricevuto il risarcimento provvederemo a trasferire il denaro. Il nostro servizio è TOTALEMNTE GRATUITO. Nessun pagamento in caso di insuccesso.

Rimborso al 100%

Avrai il 100% del Rimborso. Non tratteniamo nessuna commissione, sarà la compagnia aerea ad evadere il nostro compenso.

icona ok

Perché Sceglierci

Avv Collavini
  • Siamo gli unici professionisti del settore, con esperienza ventennale nell’ambito turistico
  • La rapidità nell’avvio delle pratiche per noi è fondamentale
  • Ti offriamo un’assistenza 24 ore su 24 tempestiva e costante, seguendoti passo dopo passo
  • La trasparenza del nostro lavoro è la caratteristica che più ci contraddistingue


Una squadra di professionisti per offrirti assistenza costante e completamente GRATUITA, Un team di esperti nel settore del turismo con ESPERIENZA VENTENNALE, Sempre operativi per offrirti un servizio qualificato e professionale 24H AL GIORNO, Ti aiutiamo a ottenere la compensazione pecuniaria e il RISARCIMENTO DEL DANNO
100 %
assistenza
gratuita
12.000
casi
in 20 anni
20
anni di tutela
dei passeggeri
99 %
feedback
positivi
24 h
assistenza gratuita
Fai valere i tuoi diritti!
Il servizio è gratis per te, ogni spesa sarà a carico della compagnia aerea.
Il nostro team di avvocati richiederà il rimborso del biglietto e il risarcimento del tuo danno.