Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza sul nostro sito.
Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo OK APPROFONDISCI
Scarica ora la nostra App.
Avrai assistenza immediata!

Il turismo in Italia finalmente sembra essere una realtà, e non più un’utopia. Gli ultimi dati, infatti, segnalano una timida ma incoraggiante ripresa di un settore che fino a poco tempo fa sembrava essere sprofondato in crisi. Così non è più, secondo quanto confermato dalla recente analisi di Assoturismo Confesercenti.

Quella della ripresa del turismo è sicuramente un’ottima notizia, che dovrebbe invogliare in primis noi italiani a scoprire le meraviglie del Bel Paese.
Qualche imprevisto in vacanza può capitare, ma per fortuna si tratta di problemi risolvibili, soprattutto se la soluzione viene trovata da professionisti del settore. Per qualunque disservizio, rivolgiti a noi attraverso gli appositi moduli di richiesta.

Dati incoraggianti

Dopo una Pasqua sottotono, i dati di Confesercenti parlano di una ripresa dei soggiorni brevi, di due-tre notti al massimo. Apripista di questo nuovo trend sono le città d’arte italiane, che per il ponte del 1 maggio scorso avrebbero registrato un tasso medio di saturazione della ricettività online (ovvero le prenotazioni effettuate dagli utenti su internet) dell’80%.
Tra il 25 aprile e il 1 maggio molti turisti hanno scelto Napoli come meta di soggiorno: il capoluogo partenopeo ha infatti registrato il 95% di prenotazioni online tra le camere disponibili. Bene anche Venezia, Firenze, Torino e Roma che due weekend fa hanno registrato prenotazioni per 9 posti su 10 disponibili (i dati si riferiscono alle strutture funzionanti nei fine settimana).
In generale, secondo quanto riportato da Confesercenti, nelle aree di campagna e collina il livello di occupazione delle strutture turistiche è pari al 69%, e del 62% in quelle balneari. Queste ultime risultano essere già operative, anche se nell’insieme rappresentano ancora una minoranza.

Expo dà la spinta

Buone notizie anche dai primi flussi di Expo. Lo conferma un report di Coldiretti, che stima una spesa dei turisti stranieri in Italia che dovrebbe raggiungere i 40 miliardi di euro nel 2015, con un aumento del 15% dovuto agli arrivi per Expo.
Grazie ad esso – sostiene il rapporto della Coldiretti – le visite allo spazio espositivo daranno origine a una spesa turistica aggiuntiva stimata in 5,4 miliardi di euro, investiti tra prenotazioni in strutture alberghiere e servizi di ristorazione.
Una curiosità: per far fronte alle ingenti richieste turistiche per Expo, la Coldiretti ha anche creato “Farmers for you”, la prima app per indicare a turisti italiani e stranieri dove dormire e mangiare o acqusitare prodotti direttamente dagli agricoltori.

Rimini apre la stagione balneare

La ciliegina sulla torta di questa incoraggiante ripresa arriva da Rimini. A seguito di un’ordinanza regionale la città top della riviera romagnola ha dichiarato aperta la stagione balneare 2015, anticipandola dal 30 al 23 maggio.
Sono infatti previsti numerosi eventi proprio in quel periodo, primo tra tutti il Rimini Welness che potrebbe portare 250 mila persone sulle spiagge della riviera. Secondo una stima delle autorità locali, la chiusura della stagione balneare potrebbe essere altresì posticipata al 12-13 settembre: molto dipenderà, ovviamente, da quest’estate.

Stai progettando le tue prossime vacanze? Hai subìto qualche disservizio con l’hotel o con i mezzi di trasporto presi durante il tuo ultimo viaggio? Ricorda che i tuoi diritti di turista vengono prima di ogni altra cosa. Per tutelarli ci siamo qui noi: contattaci compilando l’apposito modulo per chiedere l’eventuale rimborso e risarcimento che ti spetta di diritto.

Come funziona

icona aereo

1

Presenta la richiesta di rimborso

Occorrono soltanto pochi secondi per completarla! Potrai subito scoprire l‘ammissibilità della richiesta e l‘entità del risarcimento.

Lottiamo per I tuoi Diritti

Il nostro team di esperti verificherà approfonditamente l‘ammissibilità, contattando le compagnie aeree e collaborando con le autorità.

2

3

Ricevi GRATIS il tuo Risarcimento

Dopo aver ricevuto il risarcimento provvederemo a trasferire il denaro. Il nostro servizio è TOTALEMNTE GRATUITO. Nessun pagamento in caso di insuccesso.

Rimborso al 100%

Avrai il 100% del Rimborso. Non tratteniamo nessuna commissione, sarà la compagnia aerea ad evadere il nostro compenso.

icona ok

Perché Sceglierci

Avv Collavini
  • Siamo gli unici professionisti del settore, con esperienza ventennale nell’ambito turistico
  • La rapidità nell’avvio delle pratiche per noi è fondamentale
  • Ti offriamo un’assistenza 24 ore su 24 tempestiva e costante, seguendoti passo dopo passo
  • La trasparenza del nostro lavoro è la caratteristica che più ci contraddistingue


Una squadra di professionisti per offrirti assistenza costante e completamente GRATUITA, Un team di esperti nel settore del turismo con ESPERIENZA VENTENNALE, Sempre operativi per offrirti un servizio qualificato e professionale 24H AL GIORNO, Ti aiutiamo a ottenere la compensazione pecuniaria e il RISARCIMENTO DEL DANNO
100 %
assistenza
gratuita
12.000
casi
in 20 anni
20
anni di tutela
dei passeggeri
99 %
feedback
positivi
24 h
assistenza gratuita
Fai valere i tuoi diritti!
Il servizio è gratis per te, ogni spesa sarà a carico della compagnia aerea.
Il nostro team di avvocati richiederà il rimborso del biglietto e il risarcimento del tuo danno.