Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza sul nostro sito.
Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo OK APPROFONDISCI
Scarica ora la nostra App.
Avrai assistenza immediata!

Se hai acquistao un biglietto aereo per la Giordania devi sapere che in risposta all’emergenza sanitaria causata dal COVID-19, la Giordania ha adottato misure preventive e di monitoraggio estremamente rigide.

Per quanto riguarda i collegamenti aerei per la Giordania a seguito della nuova Ordinanza del Ministero della salute italiano del 14 dicembre 2021, che dispone il passaggio della Giordania dalla lista D alla lista E (viaggi per turismo non consentiti), i turisti italiani non potranno più recarsi in Giordania.

Le Autorità locali hanno adottato un approccio particolarmente restrittivo non permettendo l’ingresso ai turisti italiani e pertanto, tale divieto obbliga le compagnie aeree, compresa la Ryanair, a rimborsare il costo dei biglietti aerei versati dai passeggeri per i voli per la Giordania.

Tuttavia, RYANAIR nega il rimborso del biglietto aereo affermando che il covid 19 non sia una malattia grave.

Come ottenere il ribborso del biglietto aereo per la giordania?

Nonostante l’obbligo delle compagnie aeree di rimborsare automaticamente i propri passeggeri ai sensi dell’art. 945 del codice della navigazione, abbiamo avuto notizia che Ryanair stia negando il rimborso ai turisti italiani del biglietto per la Giordanoa non più utilizzabile.

Il mancato rimborso del biglietto aereo costituisce condotta scorretta da parte della compagnia aerea irlandese con diritto del passeggero a richiederne l’immediato rimborso.

Se hai necessità di ricevere assistenza vueling affidati ai nostri consigli senza perdere tempo, perché necessario agire sempre tempestivamente per la risoluzione delle problematiche.

COMPILA IL MODULO RIMBORSO BIGLIETTO AEREO PER LA GIORDANIA

ACCEDI GRATUITAMENTE ALLA PROCEDURA DI ASSISTENZA RYANAIR:

Potrai anche agevolmente:

1.compilare il modulo di assistenza presente sul nostro sito;

2.contattarci telefonicamente al numero 06.83956409

3. inviare un messaggio via WhatsApp: 346 2794 261

4.inviare una email: info@salvaviaggio.com

5. scaricare la nostra App gratuita e inviarci un reclamo: versione Android | versione Apple

Invitando tutti coloro che hanno bisogno di assistenza a compilare il modulo Ryanair dedicato al rimborso del biglietto aereo, si allegano alcuni linl utili con riferimento alla situazione in Giordania.

OBBLIGHI GENERALI E ADEMPIMENTI RICHIESTI PER L’INGRESSO NEL PAESE
Per chi viaggia con mezzo aereo verso la Giordania, per ricevere la carta di imbarco è necessaria la registrazione sulla piattaforma https://www.gateway2jordan.gov.jo/form/ (a seguito della quale si riceverà via mail un codice da mostrare al check-in) e compilare e consegnare al banco del check-in un formulario reperibile al seguente link https://www.carc.jo/images/COVID19/Declaration-Form.pdf.
Per chi faccia ingresso in Giordania attraverso i punti di frontiera terrestri, occorre invece registrarsi sul portale https://www.gateway2jordan.gov.jo/landplatform/.
A partire dal 12 dicembre 2021 è possibile fare ingresso nel Paese a condizione di:

– disporre del risultato negativo di un test PCR effettuato nelle 72 ore prima della partenza;
– effettuare un secondo test PCR a proprie spese all’arrivo in aeroporto (il test si può pagare o tramite la piattaforma di registrazione sopra menzionata o tramite la compagnia aerea).
Nel caso in cui anche il secondo test PCR dia esito negativo, non sarà necessario sottoporsi ad isolamento dopo l’arrivo nel Paese. In caso di esito positivo, invece, occorrerà trascorrere un periodo di almeno 7 giorni di isolamento fiduciario ed effettuare poi un ulteriore test a proprie spese.
Laddove in cui vi sia un sospetto di positività nella variante Omicron, la persona verrà sottoposta a quarantena istituzionale presso strutture identificate dalle Autorità.

I bambini sotto i 5 anni di età sono esentati dal PCR
Per i non giordani è richiesta l’assicurazione sanitaria che copra la durata del soggiorno.
Qualsiasi viaggiatore che fornisca informazioni false o scorrette può essere soggetto a una multa fino a un massimo di 10.000 JOD.


ALTRE INFORMAZIONI UTILI 
Il Governo giordano continua a mantenere in essere le misure eccezionali per contrastare la diffusione del nuovo coronavirus COVID-19, anche attraverso l’imposizione di chiusure totali (lockdown), a carattere locale o temporaneo, che è possibile siano decretate anche con scarso preavviso.
Si raccomanda altresì di prestare attenzione ad eventuali manifestazioni di protesta.
Per maggiori informazioni si rimanda al sito dell’Ambasciata d’Italia ad Amman ed alla sezione Situazione sanitaria di questa scheda.

Il movimento tra i diversi governatorati è consentito, ad eccezione delle aree identificate come focolai, rispetto alle quali vigono restrizioni. Data la natura repentina delle decisioni in tal senso, si consiglia di verificare con le Autorità locali l’effettiva possibilità di movimento fuori dalla capitale prima di intraprendere lo spostamento.
Negli spostamenti interni, con particolare riferimento alla Zona Economica Speciale di Aqaba, a partire dal 1 luglio 2021, l’ingresso è possibile solo in presenza di certificato di vaccinazione completa o di test PCR negativo effettuato nelle 72 ore precedenti l’arrivo per le persone con più di 6 anni.

Il Ministero della Salute giordano ha attivato i seguenti numeri utili: +962 (0)65004545, +962 (0)778410186 e la linea 111 “Ask about Corona”.

Hai avuto problemi con il tuo volo?

Raccontaci cosa è successo.
Grazie ai nostri rapporti diretti con le principali compagnie aeree, troveremo il modo migliore per aiutarti.



Si, autorizzo la Salvaviaggio.com al trattamento dei dati inseriti in questo modulo.
Ti ricordiamo che, ai sensi dell'art. 13 del D.L.gs 196/2003, le informazioni raccolte verranno trattate elettronicamente per le sole finalità della Salvaviaggio.com. E' possibile in ogni momento chiedere di poter modificare, consultare, opporsi al trattamento dei dati inviando una mail a info@salvaviaggio.com.


Come funziona

icona aereo

1

Presenta la richiesta di rimborso

Occorrono soltanto pochi secondi per completarla! Potrai subito scoprire l‘ammissibilità della richiesta e l‘entità del risarcimento.

Lottiamo per I tuoi Diritti

Il nostro team di esperti verificherà approfonditamente l‘ammissibilità, contattando le compagnie aeree e collaborando con le autorità.

2

3

Ricevi GRATIS il tuo Risarcimento

Dopo aver ricevuto il risarcimento provvederemo a trasferire il denaro. Il nostro servizio è TOTALEMNTE GRATUITO. Nessun pagamento in caso di insuccesso.

Rimborso al 100%

Avrai il 100% del Rimborso. Non tratteniamo nessuna commissione, sarà la compagnia aerea ad evadere il nostro compenso.

icona ok

Perché Sceglierci

Avv Collavini
  • Siamo gli unici professionisti del settore, con esperienza ventennale nell’ambito turistico
  • La rapidità nell’avvio delle pratiche per noi è fondamentale
  • Ti offriamo un’assistenza 24 ore su 24 tempestiva e costante, seguendoti passo dopo passo
  • La trasparenza del nostro lavoro è la caratteristica che più ci contraddistingue


Una squadra di professionisti per offrirti assistenza costante e completamente GRATUITA, Un team di esperti nel settore del turismo con ESPERIENZA VENTENNALE, Sempre operativi per offrirti un servizio qualificato e professionale 24H AL GIORNO, Ti aiutiamo a ottenere la compensazione pecuniaria e il RISARCIMENTO DEL DANNO
100 %
assistenza
gratuita
12.000
casi
in 20 anni
20
anni di tutela
dei passeggeri
99 %
feedback
positivi
24 h
assistenza gratuita
Fai valere i tuoi diritti!
Il servizio è gratis per te, ogni spesa sarà a carico della compagnia aerea.
Il nostro team di avvocati richiederà il rimborso del biglietto e il risarcimento del tuo danno.