Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza sul nostro sito.
Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo OK APPROFONDISCI
Scarica ora la nostra App.
Avrai assistenza immediata!

Nonostante a seguito dell´acquisto da parte dei Alitalia della compagnia aerea Air One si sia creata una compagnia aerea decisamente più solida, dispiace notare la volontà del management di tale nuovo gruppo di opporsi strumentalmente ed in modo assolutamente dilatorio alle fondate richieste risarcitorie dei propri passeggeri.
Secondo i legali di Alitalia, infatti, la compagnia aerea non è mai responsabile dell´ eventuale inadempimento nell´esecuzione del contratto di trasporto aereo.
È infatti curioso ravvisare come le difese dei vettori aerei, trasformino le cancellazioni in meri ritardi, gli overbooking in autonome volontà di non prendere parte al volo, gli inadempimenti in cause di forza maggiore, affidandosi ad impalpabili principi come quello della cancellazione dovuto alla “congestione del traffico aereo determinato da cause misteriose e non dipendenti dalla volontà del vettore aereo” sempre “incolpevole”!!
Ed infatti, nonostante la normativa comunitaria abbia oramai ben delineato le fattispecie in cui i vettori aerei debbano assolutamente intervenire in assistenza dei propri assistiti con misure compensative e risarcitorie, Alitalia e per lei anche Air One, preferisce distrarre tutti i reclami sui propri uffici legali, i quali, per la maggior parte dei casi costretti addirittura a negare l´evidenza.
Il risultato, sono numerosissimi giudizi pendenti innanzi i Giudici di pace Italiani, che, attesa la natura meramente defatigatoria, trovano sempre più spesso risposta in gravose sentenze di condanna.
Eppure viene preferito tale modus operandi, piuttosto che potenziare il servizio di assistenza e di customer care con effettivi poteri transattivi in favore dei passeggeri.
A tal proposito, nei prossimi mesi verrà trattata presso il Giudice di Pace di Roma, R.g. 102 637 /09 la richiesta risarcitoria di un passeggero, che, non avendo ricevuto al proprio arrivo a destinazione preso l´aeroporto di Tokyo la consegna del proprio bagaglio, è stato costretto a passare 4 dei gli otto giorni programmati in Giappone, bloccato a Tokyo, senza bagaglio.
Innumerevoli sono state le richieste del passeggero senza tuttavia alcun un riscontro risarcitorio da parte della compagnia di bandiera che il 20 gennaio 2009, innanzi il giudice di Pace sez. V, Dott. ssa Sarro Rosanna, sarà chiamata a spiegare le motivazioni del proprio diniego di inoltrare una offerta risarcitoria, decidendo per l´effetto di sostenere un giudizio.
Ovviamente, provvederemo a pubblicare le motivazioni svolte da parte di Alitalia al negato rimborso e la sentenza integrale che sarà emessa da parte dl giudice adito.
Salvaviaggio.com

Come funziona

icona aereo

1

Presenta la richiesta di rimborso

Occorrono soltanto pochi secondi per completarla! Potrai subito scoprire l‘ammissibilità della richiesta e l‘entità del risarcimento.

Lottiamo per I tuoi Diritti

Il nostro team di esperti verificherà approfonditamente l‘ammissibilità, contattando le compagnie aeree e collaborando con le autorità.

2

3

Ricevi GRATIS il tuo Risarcimento

Dopo aver ricevuto il risarcimento provvederemo a trasferire il denaro. Il nostro servizio è TOTALEMNTE GRATUITO. Nessun pagamento in caso di insuccesso.

Rimborso al 100%

Avrai il 100% del Rimborso. Non tratteniamo nessuna commissione, sarà la compagnia aerea ad evadere il nostro compenso.

icona ok

Perché Sceglierci

Avv Collavini
  • Siamo gli unici professionisti del settore, con esperienza ventennale nell’ambito turistico
  • La rapidità nell’avvio delle pratiche per noi è fondamentale
  • Ti offriamo un’assistenza 24 ore su 24 tempestiva e costante, seguendoti passo dopo passo
  • La trasparenza del nostro lavoro è la caratteristica che più ci contraddistingue


Una squadra di professionisti per offrirti assistenza costante e completamente GRATUITA, Un team di esperti nel settore del turismo con ESPERIENZA VENTENNALE, Sempre operativi per offrirti un servizio qualificato e professionale 24H AL GIORNO, Ti aiutiamo a ottenere la compensazione pecuniaria e il RISARCIMENTO DEL DANNO
100 %
assistenza
gratuita
12.000
casi
in 20 anni
20
anni di tutela
dei passeggeri
99 %
feedback
positivi
24 h
assistenza gratuita
Fai valere i tuoi diritti!
Il servizio è gratis per te, ogni spesa sarà a carico della compagnia aerea.
Il nostro team di avvocati richiederà il rimborso del biglietto e il risarcimento del tuo danno.