Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza sul nostro sito.
Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo OK APPROFONDISCI
Scarica ora la nostra App.
Avrai assistenza immediata!

Hai prenotato una vacanza al mare, magari con un pacchetto tutto compreso proposto dal tour operator o dall’agenzia viaggi. Ma, una volta arrivato a destinazione, ecco la spiacevole sorpresa: il mare è inquinato, e versa in uno stato completamente diverso da come ti era stato descritto nel depliant della vacanza. Che fare? In questi casi è possibile essere risarciti, l’importante è non rimandare e muoversi per tempo. Se anche tu hai avuto un problema simile, l’assistenza gratuita e qualificata di Salvaviaggio può darti una mano: compilando i nostri moduli di richiesta risarcimento per vacanza rovinata potrai ricevere il nostro aiuto.

Mare inquinato e inadempimento contrattuale
Innanzitutto è importante comprendere l’importanza del depliant illustrativo sulla base del quale il cliente sceglie di prenotare la propria vacanza. Secondo un’importante pronuncia della Corte di Cassazione, il depliant della vacanza è parte integrante del contratto stipulato con l’organizzatore della vacanza; le indicazioni riportate, quindi, vincolano il tour operator o l’agenzia di viaggi. L’assenza della corrispondenza tra servizi prospettati e servizi realmente ricevuti dal cliente si può rivelare un vero e proprio inadempimento contrattuale da parte di chi ha organizzato la vacanza o il pacchetto viaggio.
Questa fattispecie include anche le condizioni di inquinamento del mare. Infatti l’organizzatore del viaggio assume obblighi anche di tipo “qualitativo” con chi sottoscrive un contratto. Anche sulle condizioni della spiaggia e del mare il depliant (e più in generale il tour operator o l’agenzia viaggi) deve offrire indicazioni precise ed essere conforme alla realtà
Fa eccezione soltanto il caso in cui ci siano stati eventi imprevisti o imprevedibili che hanno contribuito all’inquinamento delle acque. Per esempio, nel caso in cui una nave affondasse pochi giorni prima della vacanza, rilasciando materiali inquinanti nelle acque.

Come inoltrare reclamo
Hai vissuto anche tu un problema simile? La soluzione esiste. Devi sapere, prima di tutto, che puoi inoltrare reclamo non soltanto al rientro dalla vacanza ma anche durante la vacanza stessa, segnalando disservizi e anomalie. Come già detto più volte, in questi casi il tempismo è essenziale. Il reclamo per questo tipo di problemi va inoltrato entro 10 giorni dal rientro dalla vacanza. Tuttavia, la Cassazione ha stabilito che questo termine non rappresenta la decadenza del diritto di essere risarciti. Il reclamo, quindi, può essere inoltrato entro il limite di un anno dalla data di rientro dal viaggio per i danni alle cose ed entro 3 anni per i danni alla persona.
Il modo più sicuro per reclamare e richiedere un risarcimento per i danni subiti è rivolgersi a esperti del settore turistico: per questo c’è l’assistenza di Salvaviaggio. Contattaci ora!

Come funziona

icona aereo

1

Presenta la richiesta di rimborso

Occorrono soltanto pochi secondi per completarla! Potrai subito scoprire l‘ammissibilità della richiesta e l‘entità del risarcimento.

Lottiamo per I tuoi Diritti

Il nostro team di esperti verificherà approfonditamente l‘ammissibilità, contattando le compagnie aeree e collaborando con le autorità.

2

3

Ricevi GRATIS il tuo Risarcimento

Dopo aver ricevuto il risarcimento provvederemo a trasferire il denaro. Il nostro servizio è TOTALEMNTE GRATUITO. Nessun pagamento in caso di insuccesso.

Rimborso al 100%

Avrai il 100% del Rimborso. Non tratteniamo nessuna commissione, sarà la compagnia aerea ad evadere il nostro compenso.

icona ok

Perché Sceglierci

Avv Collavini
  • Siamo gli unici professionisti del settore, con esperienza ventennale nell’ambito turistico
  • La rapidità nell’avvio delle pratiche per noi è fondamentale
  • Ti offriamo un’assistenza 24 ore su 24 tempestiva e costante, seguendoti passo dopo passo
  • La trasparenza del nostro lavoro è la caratteristica che più ci contraddistingue


Una squadra di professionisti per offrirti assistenza costante e completamente GRATUITA, Un team di esperti nel settore del turismo con ESPERIENZA VENTENNALE, Sempre operativi per offrirti un servizio qualificato e professionale 24H AL GIORNO, Ti aiutiamo a ottenere la compensazione pecuniaria e il RISARCIMENTO DEL DANNO
100 %
assistenza
gratuita
12.000
casi
in 20 anni
20
anni di tutela
dei passeggeri
99 %
feedback
positivi
24 h
assistenza gratuita
Fai valere i tuoi diritti!
Il servizio è gratis per te, ogni spesa sarà a carico della compagnia aerea.
Il nostro team di avvocati richiederà il rimborso del biglietto e il risarcimento del tuo danno.